HPM HIGH PERFORMANCE MACHINERY

Steel Max personalizzazione nel segno del Made in Italy

HPm, punto di riferimento del comparto italiano della lavorazione della lamiera, orienta la sua produzione all’insegna dell’equilibrio fra artigianalità e innovazione, coniugando la tecnologia d’avanguardia e l’affidabilità della migliore componentistica alla cura del design e all’attenzione scrupolosa verso ogni singolo prodotto -altamente customizzato e concepito come unico nella sua specificità- nel rispetto della tradizione del Made in Italy.
Da sempre, HPm valorizza le richieste dei suoi clienti concretizzandole in macchine semplici e funzionali, nel rispetto di alti standard qualitativi e tecnologici.
Alfiere della mission aziendale è l’impianto di taglio al plasma Steel Max, progettato per rispondere alle singole esigenze produttive ed offrire soluzioni personalizzate ad alta efficienza.
La possibilità di implementare numerosi accessori per eseguire lavorazioni supplementari quali torce ossitaglio, teste bevel, foratrici satellitari e taglio tubi di grandi dimensioni permette di ridurre i costi di esercizio, incrementando la produttività.
Vantaggi operativi rilevanti si ottengono inoltre dall’installazione di opportuni sensori che automatizzano il ciclo di taglio, come gli scanner che rilevano la posizione della lamiera in lavorazione, ridefinendone i riferimenti ed evitando dispendiosi movimenti correttivi.
Determinante nell’efficacia della gestione dell’intero ciclo produttivo, soprattutto l’integrazione dell’automazione nella prospettiva dell’Industria 4.0: l’impianto consente il monitoraggio in continuo dei parametri di processo e l’interconnessione con sistemi interni ed esterni per la condivisione di informazioni.
In occasione di Fiera LAMIERA 2019, il modello Steel Max sarà affiancato da impianti da taglio innovativi, che HPm ha ideato ponendo il focus sull’assistenza 4.0 e rispondendo alle domande di maggior rispetto ambientale, risparmio energetico e ottimizzazione degli spazi.