POLISTUC METAL

Mission: guidati dalla natura

Il cambiamento climatico rappresenta una minaccia urgente e potenzialmente irreversibile per la società umana e per il pianeta. Le necessità del cambiamento derivano dalla consapevolezza dei consumatori, che hanno incluso tra i loro valori morali il rispetto per l’ambiente e la riduzione del consumo di energie non rinnovabili. Il nostro destino è inestricabilmente legato a quello di tutte le specie e a tutti gli ecosistemi del pianeta.
I produttori di vernici ed i loro fornitori si sforzano di avere una produzione più sostenibile, per ridurre il loro impatto, utilizzano specifici materiali e prodotti vernicianti a basso impatto ambientale (come ad esempio i prodotti ad acqua) che consentono di avere al momento dell’utilizzo un ambiente di lavoro più salubre.
POLISTUC ha sempre creduto responsabilmente in tali valori e posto particolare attenzione a tali temi e negli ultimi anni ha intrapreso un cammino green per ridurre fortemente il carbon footprint dei propri prodotti, investendo tempo e risorse nella ricerca e nello sviluppo di prodotti sostenibili e maggiormente ecocompatibili, anticipando volontariamente i tempi e dimostrando un forte ethos ambientale. Non si può riciclare una vernice, ma si può pensare di produrne una che non sia basata su polimeri sintetizzati usando fonti fossili ma altresì basata su bio-polimeri prodotti con bio-monomeri provenienti da scarti dell’industria alimentare.
In collaborazione con le più importati multinazionali europee produttrici di materie prime per vernici, POLISTUC ha coniugato con successo sostenibilità ed alte prestazioni, avendo allo studio un vero e proprio portafoglio di vernici all’acqua PLANT BASED di natura rinnovabile e non competitive con l’alimentazione umana. I prodotti sono disponibili sia in versione pigmentata che trasparente, destinate sia all’utilizzo su manufatti da interno che su manufatti da esterno.