GIGANT ITALIA

Industria 4.0 da più di 6.0 anni di esperienza

Gigant Italia progetta e realizza da oltre 60 anni presse idrauliche, tra l’altro, a due montanti da 60 a 3.000 tonnellate, con tavole fino a mm 6.000×3.000, adatte per operazioni di imbutitura profonda di parti in acciaio al carbonio, alluminio varie leghe e acciaio inox, impiegate principalmente nei settori automotive ed elettrodomestico, oltre che nella produzione di particolari in materiali compositi.
Il modello in esposizione a Lamiera ha ampi spazi frontali e laterali, che consentono di accedere agevolmente all’area di stampaggio. Sulla base della forza e della dimensione le presse possono avere una struttura composta pre-caricata idraulicamente da appositi tiranti o, come in questo caso, monolitica. I componenti sono selezionati tra i fornitori più qualificati sul mercato e ogni macchina è dotata di tutti i requisiti e presidi di sicurezza in conformità alla categoria 4 della Direttiva Macchine CE. Utilizzando il pannello di controllo è possibile impostare diverse tipologie di dati, ad esempio: il settaggio stampi su tavola mobile e premi lamiera, il ciclo manuale in fase di allestimento produzione, fino a cicli semi-automatico e automatico in fase di produzione attiva e integrale. Il nostro software “Hi Gigant Connect Pro 4.0”, di ultima generazione, è stato sviluppato grazie al data-base dei dati raccolti. Questo aspetto offre così alta flessibilità nelle performance produttive impostate, l’utilizzo di programmi selezionati e salvabili in memoria e infine il controllo dei dati di allarme e diagnostica, per un’ampia gestione produttiva 4.0.
La pressa G2 200 in esposizione allo stand C31, padiglione 13, sarà inoltre dotata di un sistema di segnalazione dello stato macchina con gestione semplificata integrabile ad altre macchine, e di un sistema pneumatico di cambio stampi rapido. Dopo la fiera, la pressa partirà per l’Olanda. Ringraziamo il nostro Cliente per averci offerto la possibilità di poter tornare a Lamiera con una macchina di questa importanza.