E.O.I. TECNE

Banco di saldatura per prigionieri a scarica di condensatori

La ricerca di nuove soluzioni spinge la Heinz Soyer Bolzenschweißtechnik GmbH – D – a studiare più performanti tecnologie per la saldatura di prigionieri della quale è leader sul mercato.
Nasce così l’unione tra il banco semiautomatico PTS-2 a la testa di saldatura automatica SK-5AP.

Il potente ed economico sistema di saldatura da banco PTS-2 consente la saldatura precisa di vari elementi di fissaggio, l’alimentazione semiautomatica o completamente automatica dei perni assicura rapidità ed efficienza.
La testa di saldatura per prigionieri SK-5AP, sottile e compatta, ha una caratteristica unica: il
sistema di alimentazione dei perni e può essere rapidamente convertito in altri diametri da Ø2 a M8. L’altezza di sollevamento e la profondità di immersione sono indicate sul chiaro display digitale. Ciò consente di semplificare la regolazione dei parametri di saldatura.

Un suggerimento per ottenere una migliore estetica della saldatura.
Soyer propone la preparazione della superficie di saldatura con un liquido che migliora molto la qualità delle saldature su lamiere soprattutto zincate, evitando l’adesione di spruzzi e ossidi.
La composizione è senza siliconi, non genera vapori pericolosi ed è indicata sulle superfici lavabili con acqua. Inoltre il prodotto è fabbricato con criteri industriali; questo riduce il rischio di impiegare preparazioni “fai da te” non garantite.