ALPEMAC

Anche il taglio termico è servito

La partecipazione di Alpemac sancisce in modo inequivocabile il suo ruolo sul mercato delle macchine per lamiera. Nella sua isola espositiva saranno esposte le novità introdotte nell’ultimo anno, soprattutto con i sistemi di taglio laser fibra Nukon, le macchine per taglio plasma Alpemac by CUTTech e la combinata CombiLaser di Boschert.
Non mancherà poi una novità assoluta anche nel campo delle piegatrici a bandiera RAS, vero cavallo di battaglia di Alpemac. Accanto alle pannellatrici MultiBend Center-ECO e UpDownCenter, sarà esposta in anteprima assoluta MegaBend, la piegatrice a bandiera manuale capace di piegare – in positivo e negativo – pannelli spessi fino a 6 mm e lunghi 3.200 mm.

Focalizzando l’attenzione alle soluzioni in mostra per il taglio termico, Alpemac offrirà un ventaglio di prodotti distinti ma complementari, a iniziare dall’altra novità assoluta, ovvero il sistema di taglio plasma PRO-CUT prodotto da CUTTech brandizzato Alpemac. Un sistema con campo di 3.000 x 1.500 mm, dotato di banco d’aspirazione Tama e generatore Thermal Dynamics Ultracut da 130 A con tecnologia Water Mixt che, mediante l’apporto di acqua nebulizzata assicura una qualità ottimale dei bordi e velocità di taglio paragonabili al laser.

Parlando di qualità di taglio assoluta, i visitatori potranno toccare con mano anche le potenzialità dell’ammiraglia della gamma Nukon di sistemi laser per il taglio bidimensionale. Vento 315 è, infatti, una macchina a motori lineari capace di esprimere una velocità di 240 m/min con 3g di accelerazione durante il taglio, con campo di lavoro 3.000 x 1.500 mm, cambio tavola automatico e sorgente fibra nLight Corona da 6 kW con tecnologia CUTline. Questa sfrutta a pieno la possibilità di variare la forma del fascio laser emesso dalla sorgente Corona per rendere la Vento 315 ancor più performante e capace di assicurare una qualità di taglio ottimale indipendentemente dallo spessore della lamiera in gioco.