COMAF

50 anni di esperienza e alta tecnologia

LAMIERA sarà l’occasione per Ermaksan e Comaf di esporre diverse interessanti novità Pad. 13 Stand C26-D19.
Innanzitutto verrà presentato il nuovo modello di laser fibra FIBERMAK MOMENTUM GEN-4, con accelerazione assi pari a 4G. Ermaksan è in grado di offrire laser con potenza fino a 8KW e non ha limiti per quanto riguarda le dimensioni. I componenti sono delle migliori marche presenti sul mercato quali Precitec e IPG. Il macchinario risulta vincente non solo per l’ottimo rapporto qualità/prezzo ma per la completezza dello stesso sia come allestimento che come servizio di fornitura “chiavi in mano”, oltre alla professionalità e alla cura per il cliente offerta dai tecnici Ermaksan e Comaf.
Importantissima novità è la stampante additiva di metalli 3D ENAVISION: in fiera sarà presente una macchina demo, campioni e video che mostrano le capacità della macchina. Questo tipo di tecnologia permette di creare prodotti non realizzabili con le tecniche tradizionali di asportazione truciolo, fornendo una libertà nella progettazione finora impensabile. Campi di applicazioni principali sono attualmente il medicale, il dentale, lo stampaggio, l’aerospaziale e l’automotive, ma presto sarà una tecnologia applicata in molti più settori grazie alla sua versatilità.
Come pressa piegatrice quest’anno potrete ammirare EVO-III, terza generazione di pressa piegatrice ibrida a basso consumo energetico. La piegatrice permette una piegatura più precisa e una manutenzione minima grazie al circuito idraulico chiuso. La gamma di piegatrici Ermaksan è molto vasta, spaziando da 1000mm di lunghezza utile di piega a 14 metri, da 40 a 2000 tonnellate, passando per tandem, personalizzazioni e macchine speciali. L’esperienza della famiglia Farina in Comaf ne garantisce infine l’affidabilità grazie anche a collaudi mirati e personale altamente qualificato.
Tutte le macchine sono progettate Industria 4.0 e Comaf offre 24 mesi di garanzia totale e completamente gratuita, sia per quanto riguarda i ricambi che la manodopera, potendo contare su numerosi tecnici su tutto il territorio italiano.