INTERVISTE EFFETTUATE PRIMA DI MAGGIO 2022
Le testimonianze di alcuni tra gli operatori che hanno scelto LAMIERA per esporre e presentare al pubblico le novità in ambito di macchine utensili per la deformazione della lamiera e delle tecnologie innovative legate al comparto.

 

Matteo Benedetto – PRIMA POWER
Chief Operating Officer

“…Prima Power, nel panorama dei costruttori di macchine per la lavorazione della lamiera, è uno dei pochi player che presenta una completa gamma di prodotti in grado di coprire molteplici aree di applicazione: un vero e proprio one-stop-shop che offre ai clienti soluzioni per tutte le loro esigenze. Durante questi anni molto delicati, non ci siamo mai fermati e abbiamo continuato la nostra attività di ricerca con lo sviluppo di nuove tecnologie, arricchendo sempre di più la nostra offerta. Unico appuntamento espositivo di settore di alto livello in Italia, LAMIERA 2022 sarà la perfetta occasione per esporre tutte le nostre soluzioni tecnologiche. Protagonisti del nostro stand, saranno in particolare i nostri nuovi ultimi prodotti: la macchina laser Genius+ con 10Kw di potenza, una pannellatrice EBe completamente automatica e l’innovativa eP Genius, una pressa piegatrice con automazione del cambio utensili. Inoltre, grazie alla nostra forte presenza sul territorio nazionale – con due stabilimenti produttivi e una capillare rete di service – possiamo offrire ai clienti italiani un servizio post-vendita di assoluta eccellenza sul territorio nazionale. La nostra partecipazione in fiera ci permetterà di avere una visione completa e puntuale dell’andamento attuale del mercato e di intravedere le direzioni future. Siamo sicuri che, la manifestazione, sarà un ottimo strumento per sostenere e confermare il rilancio registrato nell’anno passato, contribuendo, al proseguo del trend positivo anche nel 2022…” 

Tommaso Bonuzzi – SALVAGNINI
Sales Director

“…azienda internazionale con sede in Italia, Salvagnini progetta e produce da oltre 50 anni sistemi flessibili per la lavorazione della lamiera. Ma la nostra proposta non si riduce all’offerta di prodotti innovativi di alta qualità. Siamo infatti molto attenti all’aspetto consulenziale del nostro lavoro, ci piace condividere le nostre idee e la nostra esperienza, offrire soluzioni e servizi su misura per soddisfare ogni esigenza dei nostri clienti, con un’attenzione particolare all’efficienza di processo, all’automazione, alla digitalizzazione e al risparmio energetico. Proprio per questo, Beyond Manufacturing sarà il concept con il quale ci presenteremo a LAMIERA 2022: non presenteremo solamente il nostro prodotto ma anche tutti i nostri servizi, prevendita e postvendita, nati per supportare il cliente nel suo percorso di innovazione e di continua crescita. Per quanto riguarda la nostra offerta tecnologica, al nostro stand proporremo un laser L3 con sorgente da 10kW e una nuova automazione compatta per carico e scarico della lamiera. Accanto al laser avremo una cella flessibile composta da pressa piegatrice B3, dotata di allestitore automatico per gli utensili di piega che riduce errori e impegno del piegatore, e P-Robot, una nuova applicazione che combina una pannellatrice P1 e un robot antropomorfo che può produrre autonomamente lotti e pezzi singoli. L’Italia è un mercato fondamentale per la nostra attività e LAMIERA 2022 ci darà l’occasione di presentare al meglio la nostra offerta. Ci aspettiamo una grande partecipazione di pubblico in fiera, e non vediamo l’ora di tornare all’incontro diretto con clienti, partner e fornitori: la fiera in presenza è un’occasione unica, e di grande valore, per costruire relazioni tra persone…” 

Marco Brazzolotto – GASPARINI
Marketing Manager

“…attualmente, tutto il comparto della macchina utensile sta vivendo un momento di rilancio caratterizzato da un forte incremento di richieste e ordinativi. Per questo motivo, tra i padiglioni di LAMIERA 2022, ci aspettiamo di trovare un generale fermento e un forte entusiasmo da parte di tutti gli operatori presenti che, finalmente, dopo mesi di assenza, torneranno a visitare la fiera con molto interesse e curiosità. Il contesto decisamente favorevole e i nostri dati incoraggianti per il 2022, fanno prevedere che otterremo un buon riscontro dalla nostra partecipazione. Per noi la manifestazione non sarà un’occasione meramente promozionale e commerciale, ma rappresenterà, una opportunità di relazione e di consolidamento dei rapporti con gli altri produttori del settore deformazione e con i partner italiani ed esteri. Negli ultimi anni, con lo spostamento di location da Bologna a Milano, LAMIERA ha acquisito maggiore attrattività internazionale, fattore importante per la nostra azienda che ha una forte propensione verso l’estero, anche se per noi questa è una manifestazione di forte impatto per il mercato italiano. A LAMIERA 2022 ci presenteremo come azienda di riferimento nel settore della profilatura, in grado di offrire ai propri clienti impianti fortemente customizzati. I nostri punti di forza sono la flessibilità e la capacità di innovare, realizzando soluzioni personalizzate, soluzioni che integrano tecnologie diverse secondo le esigenze del cliente, e questo ci porta ad affrontare sempre nuove sfide…” 

Simone Buscarini – AMADA ITALIA
Responsabile commerciale

“…filiale italiana del Gruppo Multinazionale Giapponese AMADA, la nostra azienda è specializzata nello sviluppo di soluzioni orientate alla gestione dell’intero processo produttivo, oltre alla fornitura di servizi di consulenza, vendita e assistenza continua. Il nostro obiettivo è la massima soddisfazione dei clienti e un passo fondamentale nel raggiungimento di tale proposito è la digitalizzazione di alcuni processi fondamentali. I nostri punti di forza sono rappresentati dalla gestione e controllo delle nostre macchine attraverso l’utilizzo di nuovi sistemi software interconnessi che consentono di analizzare dati di produzione in real-time e di poter lavorare in maniera predittiva sullo stato di salute delle macchine. Questo ci ha permesso di chiudere il 2021 al di sopra di ogni aspettativa, sia in termini di contratti che di tipologia di impianti venduti, e siamo sicuri che questo trend continuerà anche per tutto il 2022. Inoltre, quest’anno, con la partecipazione a LAMIERA 2022, avremo l’occasione di aumentare gli incontri one-to-one con i nostri clienti – per noi momenti fondamentali della nostra attività – e di tornare al confronto diretto con i colleghi del settore. La fiera ci permetterà di presentare, a un pubblico ampio, tutte le nostre potenzialità, applicazioni e novità nell’ambito della piegatura, grazie alla nostra HRB-ATC con cambio stampi automatico e alla piegatrice elettrica EG 4010, oltre ad una serie di funzioni evolute applicate al taglio laser fibra…” 

Luca Flavio Carboniero – OMERA
Business developer

“…la manifestazione si colloca in un periodo molto positivo per OMERA: il 2021, anno del nostro 70esimo anniversario, si è concluso con un incremento del 20% del nostro fatturato; per il 2022 la sfida è ancora più avvincente in quanto abbiamo raggiunto un nuovo record per quanto concerne gli ordini acquisiti, da gestire in un ambiente dinamico e mutevole, dove vi sono problematiche legate alla fornitura dei componenti elettrici e oscillazioni sui prezzi delle materie prime e dei semilavorati. Parteciperemo a LAMIERA 2022 con grande entusiasmo! Fiera di riferimento del nostro settore, LAMIERA è per noi è il contesto ideale dove consolidare i rapporti con i clienti e la nostra rete vendita e presentare la nostra gamma di rifilatrici bordatrici, presse meccaniche e idrauliche, oltre che il nostro core business: gli impianti automatizzati chiavi in mano per i clienti produttori di vasi espansione, scaldabagni, particolari per la ventilazione, corpi pompa, pentole e padelle multi-layer, serbatoi e filtri per il settore automotive e particolari per la ventilazione, solo per citarne alcuni. Più nello specifico al nostro stand presenteremo soluzioni con pacchetti Energy Saving ed Energy Recovery; in tal senso esporremo la nostra rifilatrice bordatrice R1200 CNC con assi a controllo numerico che abilitano a nuove funzionalità, predisposta con una nuova HMI che consente la riduzione dei tempi di settaggio della macchina per il cambio produzione. Inoltre, anche grazie agli incentivi 4.0 confermati dal governo, LAMIERA ancora una volta sarà una vetrina importante per coloro che vogliono rinnovare il proprio parco macchine…” 

Christian Colombo – FICEP
CEO

“…l’Italia, a livello europeo, è uno dei principali mercati di sbocco per il settore della lavorazione della lamiera. Ficep, con i suoi 92 anni di attività, ha una grande esperienza in tutte le tecnologie del comparto, dalla punzonatura alla cesoiatura, dalla foratura alla fresatura, dal taglio plasma al procedimento dell’ossitaglio. Proprio per questo non mancheremo all’appuntamento con LAMIERA 2022! Punto di riferimento italiano del settore, la fiera sarà un’occasione unica per mostrare tutte le nostre tecnologie. Al nostro stand presenteremo le nostre nuove soluzioni, tutti i nostri servizi innovativi in chiave 4.0 – come le nostre soluzioni per la programmazione, il recupero dati, la manutenzione predittiva e i servizi cloud – ed evidenzieremo la nostra capacità di offrire al cliente dei prodotti completi e all’avanguardia grazie all’unione di più tecnologie sullo stesso macchinario. Inoltre, presenteremo in anteprima una nuova interfaccia: una HMI completamente riprogettata, in grado di offrire un sistema di web service che, collegandosi al Cloud, permette la gestione della manutenzione predittiva e altri servizi digitali. La fiera si presenta in un momento in cui gli incentivi fiscali 4.0 daranno ancora vigore agli investimenti, e renderanno LAMIERA 2022 un evento atteso e molto partecipato. Anche Ficep sta registrando un ottimo andamento: abbiamo infatti iniziato il 2022 con un portafoglio ordini maggiore rispetto a quello di inizio 2020, pre-pandemia. Se i problemi che abbiamo riscontrato legati alla mancanza di fornitura e alla gestione della supply chain non peggioreranno, avremo risultati positivi per tutto il 2022…”

Marco Massensini – FACCIN GROUP
Senior Technical Sales Manager

“…il gruppo Faccin si posiziona tra i primi produttori mondiali di macchine per deformazione della lamiera e grazie ai suoi tre rinomati marchi – Faccin, Boldrini e Roundo, specializzati in macchine per calandratura, fondi bombati e curvatura – propone un’offerta completa, un’attenzione particolare alle esigenze del cliente, sistemi di assistenza avanzati e soluzioni altamente tecnologiche rivolte a molteplici settori manifatturieri.
LAMIERA, fiera di riferimento per il settore, da vent’anni è per noi un appuntamento fisso e immancabile. La prossima edizione rappresenterà, per tutto il comparto, il ritorno concreto all’esperienza fieristica e all’incontro diretto tra fornitori, specialisti, rappresentanti e clienti. La nostra partecipazione sarà così ancora più ricca di valore e sarà la perfetta occasione per mostrare le nostre numerose novità. Protagonisti del nostro stand (saremo presenti al padiglione 13 – stand C22) saranno il lancio del nuovo modello di calandra 4HEP eDrive – a quattro rulli con trazione elettrica diretta, una velocità di calandratura fino a 10 metri al minuto, efficienza energetica migliorata del 35%, coppia aumentata e funzionamento più silenzioso – e la riprogettazione della nostra linea premium di curvaprofili, la Roundo R6X, secondo criteri progettuali all’avanguardia che prevedono una riduzione dei codici dei componenti per una gestione semplificata dei pezzi di ricambio e un migliore servizio di assistenza tecnica. Infine, daremo visibilità al nuovo RSM Remote Service Management, connesso con il cloud Faccin, il quale assicura alle macchine servizi digitali e di connessione internet per aggiornamenti software e monitoraggio dei parametri diagnostici. Con queste soluzioni, siamo certi che, i visitatori ci riconosceranno come realtà innovativa e pronta ad affrontare le nuove sfide del settore e del mercato…”

Dieter Niederfriniger – ALPEMAC
Amministratore Unico

“…nonostante gli anni di pandemia, Alpemac ha continuato a investire consolidando in modo importante il proprio ruolo sul mercato italiano delle macchine per la lavorazione della lamiera grazie alla nuova sede con show room permanente e a una gamma di prodotti sempre più completa. Official dealer per l’Italia di alcuni dei costruttori più autorevoli del panorama internazionale, abbiniamo macchine e tecnologie alla nostra alta competenza, accompagnando così il cliente nel suo percorso evolutivo.
Alpemac non si presenta quindi solo come mero distributore, ma sempre più come partner accreditato che mette a disposizione la propria professionalità a 360°, fornendo supporto ad ogni livello. Per questi motivi, guardiamo a LAMIERA 2022 con trepida attesa. Ci aspettiamo, infatti, che la fiera possa richiamare una grande partecipazione di pubblico e offrirci così l’opportunità di mostrare molte delle novità di prodotto che abbiamo introdotto nell’ultimo anno, soprattutto con i sistemi di taglio laser fibra Nukon, le macchine per taglio plasma CUTtech brandizzate Alpemac e le punzonatrici stand alone e combinate laser Boschert. Non mancherà poi una novità assoluta anche nel campo delle piegatrici a bandiera RAS che costituiscono il nostro cavallo di battaglia. Accanto alle consolidate pannellatrici MultiBend Center ECO e UpDown Center presenteremo, infatti, per la prima volta, MegaBend, una piegatrice a bandiera manuale capace di piegare – in positivo e negativo – pannelli spessi fino a 6 mm e lunghi 3.200 mm che costituirà una delle novità assolute della manifestazione. Dal taglio alla piega, il visitatore potrà quindi trovare una soluzione di processo armonizzata e adeguata alle sue aspettative, alle sue esigenze e al suo contesto produttivo…”

Corrado Nucci – VICLA
Co-titolare e direttore commerciale

“…VICLA, azienda italiana giovane e dinamica, sviluppa e produce macchine per la lavorazione della lamiera, in particolare presse piegatrici. Con uno sguardo costante verso il futuro, offriamo una gamma di prodotti interamente Made in Italy, all’avanguardia e innovativi. Siamo il primo produttore di macchine per lamiera in Italia ad aver creduto nella tecnologia ibrida e ancora oggi puntiamo su questa innovazione, perché crediamo in una piegatura precisa, efficiente e a basso impatto ambientale. Già nel 2016, in occasione dell’edizione bolognese di LAMIERA, avevamo presentato il nostro sistema ibrido per le presse piegatrici. Quest’anno, con uno stand più grande e collocato in una posizione centrale, ci presenteremo a LAMIERA 2022 con un focus diretto sulle nostre novità. In particolare, esporremo una nuova soluzione di macchina piegatrice ibrida equipaggiata con sistema di cambio utensili automatico. Per rimanere competitivi e offrire sempre il meglio, abbiamo avviato un processo di crescita ed espansione, con importanti investimenti (nuovi macchinari, nuove tecnologie e un nuovo capannone produttivo).
Guardando al futuro, stiamo consolidando la nostra posizione tra top player del mercato e abbiamo in progetto piani strategici per l’export, con l’intenzione di rafforzare la nostra presenza sul mercato internazionale. La fiera sarà la vetrina ideale per presentare il nostro cammino di crescita, i traguardi e gli obiettivi futuri. Infatti, percepiamo un ottimismo generale del comparto che, insieme all’attesa per il ritorno dell’evento dopo tre anni, faranno di LAMIERA 2022 un evento di successo molto partecipato…”

Paolo Robazza – WARCOM
Titolare

“…per Warcom esporre a LAMIERA è ormai una tradizione. Oltre il 60% della nostra attività si concentra sul mercato nazionale e per questo, la manifestazione rappresenta il nostro appuntamento fieristico di riferimento. Vetrina fondamentale per il nostro business, LAMIERA è un’occasione unica per rafforzare e incrementare la nostra presenza sul territorio e ci offre l’opportunità di poter instaurare nuovi contatti e relazioni con gli operatori del settore presenti. Siamo molto emozionati per la nostra partecipazione alla prossima edizione della fiera. A LAMIERA 2022 ci presenteremo con uno stand più grande e lanceremo una novità importante della nostra produzione. Infatti, oltre al nostro classico repertorio di macchinari di taglio laser piano e di piegatrici idrauliche ed elettriche, il protagonista della nostra esposizione sarà il nostro nuovo macchinario di taglio laser tubo. Con una possibilità di lavorazione fino a 6 metri e con un diametro fino a 300 mm, questo nuovo macchinario è un progetto molto ambizioso per noi che completa la nostra gamma di prodotti per il taglio laser. LAMIERA permetterà una presentazione “in grande” di questa novità e ci darà l’opportunità di scoprire dal vivo le reazioni dei clienti. Siamo molto fiduciosi per il futuro. A parte le problematiche legate ai ritardi delle consegne e al reperimento delle materie prime che stiamo ancora affrontando, il 2021 è stato per noi un anno molto positivo con ordini in continuo aumento e siamo certi che la manifestazione spingerà ancora più in alto i nostri risultati…”

Massimiliano Rossi – INTESI
Amministratore Delegato

“…da oltre vent’anni ideiamo software e sistemi innovativi per la gestione del lavoro delle aziende del settore della meccanica e della lamiera. Nel nostro campo, siamo tra le aziende italiane più strutturate per storicità. La nostra grande esperienza ci permette di offrire soluzioni estremamente innovative, uniche per rilevanza e di grande qualità. Impegnati nello sviluppo di proposte sempre nuove e in linea con le esigenze dei clienti, presenteremo a LAMIERA 2022 tutta la nostra offerta, rivolgendoci alle aziende come fidati partner per il loro percorso innovativo in chiave 4.0.
In particolare, mostreremo al pubblico la versione più evoluta del software MES, strumento indispensabile per migliorare il processo produttivo e gestionale di un’azienda. Inoltre, porteremo in mostra una soluzione di APP per smartphone ideata per gestire i dati di fabbrica e in grado di rendere il lavoro più agile, veloce e produttivo. Il nostro stand offrirà al pubblico un’esperienza nuova e digitale: l’esposizione sarà minimal e costruita intorno a un grande ledwall che illustrerà tutta la nostra tecnologia. Tra gli operatori del settore vi è un grande desiderio di tornare tra i padiglioni di LAMIERA e siamo sicuri che, l’appuntamento di maggio, sarà un evento molto partecipato e dinamico. Siamo molto ottimisti rispetto alla nostra partecipazione in fiera e – in particolare grazie agli incentivi fiscali in vigore – prevediamo un trend positivo per tutto il 2022. Per il futuro andamento dell’Industria 4.0, ci auguriamo che gli imprenditori capiscano sempre più l’importanza di questi nuovi sistemi; del resto, la continuità e la velocità produttiva sono oggi elementi indispensabili per il raggiungimento di migliori risultati e per rimanere sempre competitivi…”

Alberto Vismara – TRUMPF
Division Manager

“…il mercato italiano sta diventando il mercato di riferimento in Europa nell’ambito della lavorazione meccanica e la nostra azienda, filiale italiana del gruppo tedesco TRUMPF, sta ottenendo molteplici benefici da questo andamento. I nostri clienti hanno molto lavoro sia sul mercato italiano che europeo ove le esportazioni crescono sempre di più, e di conseguenza anche noi registriamo una crescita continua. L’ultimo semestre del 2021 è stato il nostro semestre record e crediamo di ottenere dati altrettanto positivi anche quest’anno. Con questa premessa, l’appuntamento di LAMIERA 2022 è fondamentale per consolidare il rilancio che abbiamo vissuto lo scorso anno. La fiera – vetrina italiana più importante del settore – dopo un periodo di assenza prolungato dai quartieri espositivi dovuto alla situazione sanitaria, permetterà il ritorno all’incontro diretto con i nostri clienti e ci darà la possibilità di creare nuove sinergie con gli operatori del settore presenti. Questo aspetto è per noi il più importante della nostra partecipazione in fiera a cui siamo sicuri di incontrare un pubblico numeroso, interessato ad approfondire la nostra offerta e pronto a scoprire le ultime novità del comparto. Focalizzeremo la nostra esposizione sui temi dell’automazione e dell’Industria 4.0. In particolare, protagoniste del nostro stand saranno la nostra Trubend Center 7020 e una macchina laser con 12kW di potenza…”

Alberto Zaffaroni – ZANI
Responsabile controllo di gestione

“…azienda familiare con oltre 60 anni di attività, ZANI si occupa in particolare della produzione di presse per la deformazione della lamiera. Il nostro punto di forza è la sensibilità nel saper ascoltare e soddisfare con prodotti customizzati le diverse esigenze dei clienti; la nostra offerta è infatti ingegnerizzata su commessa specifica e inoltre puntiamo sempre di più sulla tecnologia Servo, in grado di consentire al cliente una totale flessibilità di lavorazione. Ogni anno partecipiamo a due manifestazioni – una in Germania e una in Italia – e quest’anno, per quanto riguarda l’Italia, abbiamo deciso di confermare la nostra presenza a LAMIERA 2022 che rappresenta la fiera di riferimento del nostro settore! Ci presenteremo in fiera con uno stand di forte impatto visivo, in cui esporremo gigantografie dei nostri macchinari e alcuni elementi collaterali alla nostra produzione. Ci aspettiamo una buona affluenza da parte degli operatori del settore, in particolare italiani, e speriamo di poter ottenere nuovi interessanti contatti per il nostro business.
Siamo quindi ottimisti rispetto alla nostra presenza a LAMIERA 2022 e all’andamento in ripresa del settore. Dopo un 2020 negativo e un 2021 discreto ma soggetto a problematiche legate al reperimento delle materie prime, il 2022 si prospetta per noi come anno molto interessante, con ordini, in particolare dal mercato italiano, sempre più in aumento…” 

Roberto Zerbini – REA ROBOTICS
Presidente

“…inizialmente nata, alla fine degli anni ’80, come agenzia dell’allora azienda svedese ASEA (oggi meglio conosciuta come ABB), Rea Robotics ha iniziato la sua attività proprio in rappresentanza della casa madre con servizi di vendita e commercio di apparecchiature elettromeccaniche. Successivamente, come suggerito dal nostro acronimo – Robotica Ed Automazione – l’azienda è entrata a far parte totalmente nel campo della robotica di manipolazione e di saldatura. Dagli anni 2000, abbiamo iniziato infatti l’attività di system integrator, promuovendo, dapprima, celle robotizzate per poi passare a linee più complete, di grandi dimensioni e customizzate. Questo passaggio ha richiesto un grande salto di qualità e un forte impegno operativo ed economico. Spinti dalla nostra forte determinazione, punto di forza che ci viene riconosciuto anche dai nostri clienti, siamo così riusciti a intraprendere un percorso di innovazione ed evoluzione, come testimoniato dai numerosi ordini ottenuti.
La nostra regione di origine, il Veneto, è una regione in cui la lamiera la fa da padrone.
Per questo non possiamo mancare all’appuntamento con LAMIERA 2022 e la nostra partecipazione ci permetterà di aggiornare i nostri clienti sulle nostre novità. In particolare, esporremo una cella robotizzata con robot ABB e una pressopiega B3 Salvagnini, in opera con programmazione del sistema fuori linea – caratteristica sempre più richiesta dalla clientela di settore. Ci aspettiamo un’alta partecipazione del pubblico in fiera e siamo molto fiduciosi per il futuro andamento del settore: il mercato è in pieno sviluppo e noi saremo in grado di continuare la nostra crescita grazie alle nostre tecnologie vincenti sempre più innovative e in linea con molteplici settori…”